Testone arriva a Jesi


Testone arriva a Jesi

La vera alternativa al pane…

La torta al testo ha origini antichissime. Nasce come alternativa non lievitata al pane tradizionale. Ne esistevano due varianti: quella di grano, più popolare, e quella di granoturco, utilizzata dalle famiglie benestanti. Il piano di cottura, un disco dello spessore di circa 3 cm, è chiamato testo dal latino ‘testum’, ovvero la tegola in laterizio sulla quale, nella Roma antica, venivano cotte le focacce. Originariamente si fabbricava in casa scolpendo grosse pietre refrattarie oppure modellando un impasto di argilla e ghiaia finissima, mentre oggi è possibile acquistarlo in ghisa o cemento.
Post-testone-JESI-3

La torta al testo… Il pane degli imperatori

La storia di Testone è simile alla storia della Torta al Testo.. Nasce come cibo dei poveri e diventa cibo di strada
La torta al testo è una “focaccia” realizzata da un impasto di farina, acqua, bicarbonato e sale, cotta su di una pietra circolare detto testo, infuocato sotto le braci. La cottura ottimale si ottiene coprendola completamente di cenere. Può essere un sostituto del pane, o può essere farcita.

Non ci sono grassi aggiunti, non ci sono lieviti. Farina e acqua frizzante garantiscono un alimento sano e biologico.

La voglia di cambiare, di proporre cibo di tradizione a basso costo, di far riassaporare i sapori di un tempo in un ambiente familiare, informale aperto a tutti, sono stati lo stimolo per questa avventura.

Abbiamo cambiato il modo di far ristorazione, facendoti sentire come a casa della nonna…

Tutti in Umbria conoscono la Torta al Testo, ma con il passare degli anni questa tradizione è stata abbandonata nelle famiglie umbre vista la complessità di cottura. Testone vuole continuare a diffondere il Pane dei poveri, con ingredienti tipici e cottura sotto alla cenere, come da tradizione. La cottura avviene espressa, farcita ancora bollente per regalarti una bontà e friabilità unica nel genere.

Non ci sono grassi aggiunti, non ci sono lieviti. Farina e acqua frizzante garantiscono un alimento sano e biologico.

Grazie alla professionalità dei ragazzi e delle signore che lavorano davanti al calore della brace per offrirvi questo prodotto, Testone è cresciuto in poco tempo, ricevendo apprezzamenti anche dalle istituzioni locali.
Utilizziamo la stessa brace per cuocere la ciccia umbra, allevata nei prati della nostra regione e cotta nel migliore dei modi.

All’interno dei nostri locali, facciamo il pane fresco tutti i giorni, pasta casereccia stesa a mano come una volta e dolci tipici umbri di tradizione locale.